Category Archives: Mixer digitali

Yamaha 01 V96

Yamaha 01 V96

Yamaha 01V96

Manuale Yamaha 01 V96

Fin dal primo lancio nel 1998, 01V ha rappresentato la scelta primaria per una vasta gamma di applicazioni, dagli ambienti di registrazione e produzione audio al suono live e alle installazioni. 01V96 rappresenta il passo successivo nell’evoluzione di uno standard industriale che si basa sulla configurazione ormai collaudata dei predecessori, al fine di creare un mixer digitale compatto che va incontro alle esigenze di una vasta gamma di utenti.
Sempre più spesso, infatti, è elevata la richiesta della registrazione multitraccia di eventi live, e per questo Mixer Yamaha 01V96 ha implementato un impressionante streaming audio a 16 ingressi e 16 uscite a 96 kHz tramite USB 2.0, che rende il tutto più facile e rapido che mai.
Inoltre, con una singola connessione, si ottiene la comunicazione con l’applicazione Studio Manager/01V96 Editor e la compatibilità con qualsiasi software DAW compatibile ASIO. Sono disponibili 8 I/O ADAT e anche I/O supplementari tramite scheda di espansione mini-YGDAI.
Altro punto di forza è la fornitura in bundle con 01V96 dell’ultima versione di Steinberg Cubase AI, famoso Virtual Studio. Yamaha 01V96 offre così una gamma completa di strumenti per la registrazione, l’editing e missaggio. L’interfaccia utente altamente intuitiva consente all’utente di eseguire tutti i passaggi del processo di registrazione fluidamente e senza intoppi.

Caratteristiche principali

  • Console Digitale 24bit/96Khz a 40 canali di mix
  • Registrazione live multitraccia 96kHz con una singola connessione
  • Performance 24bit/96kHz con head amp di qualità studio ancora migliorata
  • Effetti interni a 96kHz e funzioni Compression, Gating e Delay di massima qualità
  • Full Suite di effetti VCM Yamaha e riverberi REV-X ad alta risoluzione: Channel Strip, Master Strip, Vintage Stomp, Reverb
  • 40 Input/20 Mixing Bus a 96kHz
  • 16 canali di input analogici, 12 con head amp di qualità studio
  • 8 canali di input optical ADAT, input coassiali a 2 tracce e 16 input via USB
  • Patching rapido e flessibile
  • Fader motorizzati 100mm di precisione che realizzano qualcosa di più di un miraggio
  • Selected Channel Intuitivo
  • Link versatile dei canali
  • Editor 01V96i
  • Slot di espansione per Card MYGDAI
  • Cubase AI – il perfetto complemento

Soundcraft SI Expression III

Soundcraft SI Expression III

soundcraft si expression 3 soundcraft si expression III

Manuale Soundcraft SI Expression III

Si Expression può mixare fino a 66 canali in ingresso, ognuno con filtro passa-alto, EQ a quattro bande, gate, compressore e delay. I mix in uscita si possono indirizzare a 35 bus d’uscita, suddivisi in Aux, FX, Matrix e Master LRC, ognuno con EQ a quattro bande, compressore, delay ed EQ grafico BSS a 28 bande. Gli EQ grafici sono sempre disponibili su tutte le uscite e non tolgono risorse ai DSP del banco. Inoltre sono presenti a bordo ben quattro DSP Lexicon dedicati alla generazione di riverberi, delay ed effetti di modulazione.
La superfice di controllo in “stile analogico” permette di accedere a tutti i parametri in modo veloce ed intuitivo, grazie alle tecnologie ACS, Fader Glow e tOTEM sviluppate da Soundcraft. È inoltre possibile riconfigurare completamente il setup dei fader sui quattro layer per avere sempre sotto controllo canali e bus d’uscita rapidamente. L’accesso ai parametri di setup avviene tramite un touch-screen LCD a colori, in grado di fornire in tempo reale tutte le informazioni necessarie. La sezione FX Lexicon dispone di una zona dedicata, con quattro encoder rotativi e quattro tasti di Tap Tempo sempre disponibili. I preamplificatori microfonici a bordo dell’Si Expression seguono la tradizione Soundcraft, garantendo prestazioni sonore esemplari in termini di trasparenza, overload ed headroom.

Questi preamplificatori sono gli stessi impiegati nella console digitale Vi1, punta di diamante della produzione Soundcraft. La memoria della console è organizzata in Show e Cue dove tutti i parametri sono memorizzabili e richiamabili, salvabili direttamente sull’SD Card interna (MMC) o su chiavetta USB esterna.

Uno slot per Card opzionali consente l’inserimento di una scheda digitale MADI (CAT5/Ottica) per il collegamento di uno stage box remoto Soundcraft o di una seconda console digitale Soundcraft (FoH & Monitor) o per un sistema di HD Recording; la funzione denominata D.O.G.S. (Direct Out Gain Stabilisation) consente di stabilizzare il livello delle uscite dirette dei canali compensando le eventuali variazioni del guadagno d’ingresso, mantenendo così inalterato il segnale inviato alla registrazione o alla seconda console digitale. Sono disponibili inoltre altre schede nei formati AES, Cobranet, Aviom e per l’estate 2013 anche BSS BLU Link, Dante, RockNet ed una card con Firewire/USB/ADAT per la connessione a sistemi DAW. Come già per le serie Si Compact, Si Performer e Vi, sarà disponibile l’applicazione Soundcraft ViSi Remote per Apple iPad.